Ho scritto un glossario narrativo sul mare e i suoi abitanti

Una conchiglia per spiegare il mondo

Qualche mese fa la redazione di add editore mi ha inviato in anteprima un libro davvero particolare. Il titolo era accattivante: Storia della conchiglia pellegrina. Lo ha scritto Laurent Chauvaud, un biologo marino francese che nella vita studia un mollusco molto noto: la capasanta, detta anche conchiglia di San Giacomo. Sapevo poco, a dire il vero, su questo animale marino. Mi sono dunque buttato nella lettura e ho imparato un sacco di cose su questa vera e propria sentinella degli oceani. Essendo un mollusco filtratore, che cioè si nutre filtrando l’acqua del mare che lascia penetrare fra le sue valve (le due conchiglie che formano il duro involucro che protegge l’animale), la capasanta registra indirettamente molte informazioni sul mare e sull’ambiente in generale, fra cui variazioni di parametri fisico-chimici, climatici e di temperatura.

Ma la conchiglia di San Giacomo non è soltanto biologia. La sua forma è entrata nel mondo dell’arte e nelle culture umane. È il simbolo dei pellegrini che percorrono il cammino di Santiago, per esempio. È la conchiglia dalla quale nasce la Venere del Botticelli nell’omonimo quadro. E, ovviamente, è presente nella tradizione gastronomica di diversi paesi come piatto di mare. Insomma: è un po’ dappertutto. Per questo motivo Chauvaud può spaziare e scrivere un intero libro su questo piccolo essere.

Ma la particolarità di questo libro è un’altra…

Una capasanta o conchiglia di San Giacomo (Pecten jacobaeus). Foto della Monaco Natura Encyclopaedia.

Scrivere un glossario sul mare

Storia della conchiglia pellegrina è un libro che parla spesso di scienza. Biologia, climatologia, chimica. Ci sono diversi termini tecnici. Mi ha sorpreso moltissimo però constatare che l’autore è riuscito a scrivere un libro sulla crisi ambientale del nostro presente, in cui parla perlopiù di una conchiglia e degli studi che ha effettuato in giro per il mondo, utilizzando immagini suggestive e passaggi lirici. Poetico. Questo libro, soprattutto in alcune pagine, è un libro poetico. Non posso definirlo altrimenti. Capirete quindi il mio entusiasmo quando dalla redazione di add mi hanno chiesto: “Ti va di scrivere un glossario da inserire alla fine del libro?”.

La splendida copertina del libro (che esce oggi, 30 giugno!)

Avevo da poco scritto la prefazione per Hortus Mirabilis (ve ne ho parlato qui). Ora mi veniva chiesto un glossario. Non vedevo l’ora di scriverlo. Ma come scrivere un glossario adatto al libro di Chauvaud? Ho subito scartato la soluzione più ovvia: un glossario tecnico, freddo e distaccato. Ho capito che avevo davanti l’occasione giusta per scrivere di scienza, di ambiente e di crisi ecologica utilizzando un linguaggio ibrido, che fosse a metà fra la divulgazione scientifica e il racconto di pura narrativa. Ne è venuto fuori un glossario lirico, narrativo, come l’abbiamo chiamato più volte durante la stesura. Per scriverlo mi sono ispirato a quegli scrittori che nell’Ottocento hanno descritto il mare con infinita meraviglia: Melville, Conrad, Salgari, Verne. E ho poi incorporato elementi fantastici, che reputo utili per illustrare sia eventi avvenuti in un lontano passato (nel glossario si parla ad esempio della Pantalassa, il grande oceano che circondava il supercontinente Pangea) sia alcune discipline particolari della scienza odierna (come la paleoclimatologia).

Ne è venuto fuori un glossario di cui sono molto orgoglioso e che spero potrà, insieme alla prefazione di Stefano Mancuso, arricchire l’esperienza di lettura di chi deciderà di dedicarsi a questo splendido volume.

Ecco l’elenco delle voci del glossario, divise per sezioni.

Abitanti del mare

  • Kelp (o laminarie)
  • Krill
  • Pesci ghiaccio
  • Echinodermi
  • Policheti
  • Crostacei
  • Molluschi
  • Plancton

Il fluire del tempo

  • Pangea/Pantalassa
  • Oceano Tetide
  • Glaciazione
  • Paleoclima

Legami ecologici

  • Antropocene
  • Barriera corallina
  • Specie invasive
  • Acquicoltura

Breviario di architettura marina

  • Pelagico/Bentonico
  • Scarpata continentale
  • Fondale oceanico
  • Colonna d’acqua
  • Calcare
  • Upwelling

Il link

Vi lascio il link alla pagina del sito di add in cui viene raccontato questo libro e nella quale potete anche trovare un paio di video dell’autore, Laurent Chauvaud, in cui spiega Storia della conchiglia pellegrina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close