Rivista Axolotl

Che cos’è Axolotl

Axolotl è una rivista letteral-scientifica. Ogni numero è tematico e presenta contenuti eterogenei, quasi tutti brevi (intorno alle 2500 battute). Axolotl non ha una cadenza precisa e viene costruita, per ora, “a chiamata”: la redazione invita scrittori, giornalisti, scienziati e divulgatori scientifici a scrivere un contributo ispirato al tema del numero.

Axolotl è una rivista a budget zero e non è un prodotto editoriale. Nessuna persona coinvolta, né della redazione né degli autori/illustratori, riceve un compenso per il lavoro svolto.

Obiettivi di Axolotl

L’axolotl (Ambystoma mexicanum) è un anfibio originario di alcuni laghi messicani. Oggi è quasi estinto in natura, mentre è una presenza comune negli acquari. È dunque un animale che ben rappresenta la crisi ecologica in atto. Inoltre, l’axolotl è un “animale letterario”, tipico di molti bestiari, che ha affascinato (e affascina tuttora) numerosi scrittori. Degli axolotl hanno scritto, fra gli altri, Julio Cortázar, José Julio Arreola, Primo Levi…

L’obiettivo di Axolotl è unire in una sola rivista ibrida racconti, curiosità scientifiche, brevi interviste, illustrazioni, note personali.

I numeri di Axolotl

Sfoglialo su Issuu

La redazione

  • Direttore editoriale: Danilo Zagaria
  • Grafica e impaginazione: Manfredi Damasco
  • Correzione bozze: Fabio “Il Mozzo” Mazzone

Ti piace Axolotl? Scrivici!

Pensiamo che, prima o poi, sarebbe bello “aprire” la rivista e inserirvi racconti o articoli inviati liberamente dagli autori. Stiamo valutando come fare. Intanto, se Axolotl ti è piaciuta e l’hai inviata a tutti i tuoi contatti, puoi scriverci a lalinealaterale@gmail.com, dirci che ne pensi e perché ti piacerebbe essere presente in uno dei prossimi numeri!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close