Il soldato e le cose

Ho incontrato Harry Parker qualche mese fa. Harry Parker è scrittore (e pittore!), ma per molto tempo è stato un soldato. Ha combattuto in Iraq e in Afghanistan. Un giorno ha calpestato uno IED (un “ordigno esplosivo improvvisato”) e ha perso entrambe le gambe. Oggi cammina – in modo incredibile! – grazie a due protesi artificiali.

Sui banchi della Scuola Holden – dove Parker ha tenuto una lezione a partire dal suo libro, Anatomia di un soldato (edito in Italia da SUR, nella collana BigSur, qui la scheda) – abbiamo parlato di libri, di scrittura, di guerra e di tutte e tre queste cose messe assieme. Insieme a noi c’era la traduttrice del libro, quella Martina Testa a cui dobbiamo tanti grazie per tutto ciò che ci permette di leggere.

LEGGI L’ARTICOLO su “Il Tascabile”

2016-12-06 12.33.24

Io, Harry Parker e il libro in un tremendo selfie d’archivio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close