Una discarica chiamata Everest

Da qualche anno si parla sempre più dei rifiuti che gli alpinisti ogni anno abbandonano sull’Everest durante la scalata. Bombole d’ossigeno, plastica, tende e deiezioni umane ammorbano la montagna più alta del mondo, divenuta oggi simbolo della lotta contro i rifiuti non correttamente smaltiti.

Com’è la situazione lassù? Davvero è così drammatica, al punto che i campi utilizzati dagli scalatori per le soste siano delle vere e proprie discariche ad alta quota. Ho scritto un articolo per Videodrome, sezione Future, sul tema dei rifiuti in quota. Piccolo spoiler: il problema c’è, è reale, ma si stanno facendo diverse cose affinché l’Everest torni pulito.

everest blog

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close