#Antropocenica: “Uomini e bestie”

#Antropocenica: “Uomini e bestie”

Qualche mese fa, prima dell’arrivo dell’estate, delle vacanze e delle letture estive, ho tenuto due conferenze alla Libreria Trebisonda (situata nel quartiere di San Salvario, a Torino). Il titolo del ciclo, #Antropocenica (ve ne avevo parlato qui), vuole essere un cappello sotto al quale poter racchiudere una serie di argomenti dedicati a rapporti che l’uomo ha con gli altri abitanti del pianeta e col pianeta stesso. I primi due incontri avevano come tema i cambiamenti climatici e la situazione artica. Ho scelto di trattare ogni argomento con un approccio ibrido: sia scienza sia letteratura.

#Antropocenica torna con altri due incontri, naturale proseguimento dei precedenti. Il primo, intitolato Uomini e bestie, tenterà di fare luce, tramite testi letterari, riflessioni filosofiche e dati scientifici, il rapporto che oggigiorno lega l’uomo all’animale. Spazio dunque a scrittori, pensatori e giornalisti, fra cui Jonathan Safran Foer, John Maxwell Coetzee, Mo Yan, Stefano Liberti, Jean-Baptiste Del Amo, Elizabeth Kolbert, Peter Singer, Han Kang

35

Dunque, ricapitolando:

19 settembre, ore 21
Libreria Trebisonda
(via Sant’Anselmo, 22 – Torino)
Ingresso libero

Racconto di Danilo Zagaria
Letture di Sara Zagaria

Vi aspetto!

Vedi altri post della categoria eventi!

Un pensiero riguardo “#Antropocenica: “Uomini e bestie”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close